×

Gestione della paura

Il dentista, fra tutti gli operatori sanitari, è sicuramente il professionista meno amato. La paura di “aver male” è un pregiudizio a volte difficile da combattere. Noi riteniamo che la creazione di un rapporto empatico fra medico e paziente sia presupposto fondamentale per ridurre l’ansia e la preoccupazione di quest’ultimo.

Questo rapporto si costruisce attraverso una informazione comprensibile e trasparente, ma anche attraverso l’interazione con un singolo professionista come referente, che accompagni il paziente per tutto il ciclo di cure. Una particolare attenzione, naturalmente, va posta nei confronti dei bambini. Il primo appuntamento viene impiegato per creare un rinforzo positivo fra il piccolo paziente e lo Studio.

Le assistenti portano il bimbo nell’ “angolo dello scambio”, dove questi trova un cesto pieno di giochi e, se lo desidera, prenderne alcuni da scambiare con i propri. Successivamente, si prova a farlo sedere in poltrona, magari accompagnato da un genitore, e, sempre sotto forma di gioco, si fa un controllo della bocca.

Per bambini, adulti e portatori di disabilità che soffrono di particolare disagio psicologico, si può ricorrere alla sedazione cosciente. Nel nostro studio, grazie alla competenza e all’esperienza maturate nel campo dell’anestesia e rianimazione pediatrica e dell’adulto, riusciamo a trattare, attraverso la sedazione con farmaci, la quasi totalità dei casi.

× Hai bisogno? Scrivici subito!