×

Igiene orale

La maggior sensibilità ed attenzione ad una corretta igiene orale, hanno fatto sì che il fenomeno dell’edentulia, precoce fino ad oltre la metà del secolo scorso, ai giorni nostri si manifesti in età sempre più avanzata.

L’igiene orale consta di una fase professionale ed una domiciliare. L’igienista, il professionista che si occupa di igiene orale, svolge un ruolo importante ed insostituibile. La rimozione del tartaro (detartrasi), spesso localizzato sotto gengiva, anche ad una certa profondità in caso di tasche paradontali, può essere rimosso solo con strumenti ad ultrasuoni o manuali (curettes).

È una procedura delicata, che richiede competenza e professionalità. Sempre l’igienista poi ci darà consigli ed insegnamenti su tecniche e materiali per effettuare una corretta igiene domiciliare.
Come assunto di base, basti sapere che il movimento di spazzolamento deve procedere sempre in senso verticale, dalla gengiva verso il dente e che tutte le superfici dei denti vanno spazzolate, possibilmente dopo ogni pasto. Inoltre, sconsigliamo l’utilizzo di spazzolini a setole dure.

Infine, particolare cura va rivolta alla pulizia degli spazi interdentali, attraverso il filo o gli scovolini.

× Hai bisogno? Scrivici subito!